Il rito del caffè è qualcosa di profondamente radicato negli usi degli italiani e a Napoli è quasi sacro. A riprova di questo forte attaccamento dei partenopei per questa bevanda calda e amara, c’è il gesto del caffè sospeso che proprio qui ha i suoi natali. Trattasi dell’usanza di pagare un caffè in più di quello o quelli effettivamente consumati lasciandolo sospeso, per l’appunto, in attesa che chi lo volesse senza poterselo permettere ne goda. Questa pratica è comune in molti bar a Napoli e non fa eccezzione il Gran Caffè Gambrinus.

L’APPETITO VIEN MANGIANDO

Una colazione veloce che al posto della classica brioche (o cornetto che dir si voglia al sud) vede una bella sfogliatella in questa variante napoletana. Buono sia il caffè che la sfogliatella, ma non i migliori della città, soprattutto la seconda.

ATMOSFERA, SERVIZIO E PREZZI

La storia del Gran Caffè Gambrinus inizia con l’Unità d’Italia quando, nel 1860, al piano terra del palazzo della Foresteria, l’elegante edificio del 1816 che oggi ospita la sede della Prefettura, viene aperto il Gran Caffè. Ma solo il 3 Novembre 1890 viene ufficilmente inaugurato il Gran Caffè Gambrinus che sboccia durante il periodo della Belle Epoqué. Sicuramente già dal primo momento in cui si entra si respira pienamente tutta la storia racchiusa nelle pareti di questo bellissimo locale.

Il servizio al banco è davvero veloce come ci si aspetta ma, se prima o dopo volete fare un giro, potrete firmare la petizione per far si che il rito del caffè napoletano diventi un bene immateriale dell’umanità.

Inoltre, se volete potete sedervi nelle bellissime sale interne oppure nello spazio all’esterno per godere del bel tempo.

Il prezzo dei prodotti, se presi al banco, è leggermente più elevato rispetto ad altri posti ma sicuramente motivato dalla caratteristica e particolare location. In totale, per una colazione come questa, si spendono 3,20€ al banco, di cui 1,20€ per il caffè e 2€ per la sfogliatella riccia.

INFO

Gran Caffè Gambrinus
Via Chiaia 1/2 (Piazza Trieste e Trento), Napoli
[email protected]
tel. (+39) 081 417 582
domenica – giovedì > 7:00 – 1:00 | venerdì > 7:00 – 2:00 | sabato > 7:00 – 3:00